fbpx

Il più delle volte

Il più delle volte
il bello
è nelle zone bianche di una pelle abbronzata
è nelle voci alzate ad una stella cadente
è nel calore dell’acqua quando il sole non c’è
e che vorresti restasse a dormire per sempre.

Il più delle volte il bello è nello scolapasta
nei taralli
nel vino
nelle labbra tue, perfette
nei timori chiusi dietro le serrande
dove il buio ha le chiavi per le tue gambe
e la lingua la strada della tua pelle al sale.

Estate che mi trovi sempre fuori posto
vorrei che finissi e non finissi mai
vorrei starti sveglio e dormirti all’ombra
vorrei mi tradissi e lasciassi andare.

Estate che non ti ho mai davvero voluta
non fosse per mettere a rischio il cuore
per avere un settembre da cui iniziare
per darti le spalle
come sempre
bruciate.