Manolo Zocco Quando scrivo / vado spesso / a capo.

BIO

B

Bio lunga:

Nasco a Tricase (LE) ma poi mi trasferisco in Germania, dove non faccio in tempo ad imparare il tedesco che mi ritrasferisco in Puglia, dove non faccio in tempo ad imparare il dialetto che mi trasferisco a Marzabotto (BO), dove non faccio in tempo ad imparare a fare i turtlein che mi ritrasferisco in Puglia, dove non faccio in tempo a finire le superiori, a formare una band Punk/Rock, a formarne un’altra, ed entrare in un’altra ancora (questa volta Heavy Metal) che mi trasferisco in Emilia-Romagna, dove non faccio in tempo ad aprire un ristorante, che trovo l’amore e mi ritrasferisco in Puglia, dove faccio in tempo a farmi lasciare, a prendere finalmente il diploma alla veneranda età di ventisei anni, a formare un band in cui per la prima volta scrivo e canto in italiano, per poi trasferirmi ad Udine per frequentare il Corso di Internet of Things, Big Data e Web.

Partecipo ad un corso di scrittura creativa dove capisco che non so scrivere, quindi apro una pagina Instagram per postare le mie poesie, sulle ceneri della “Piaga Dei 50enni Sul Web” che nel frattempo aveva riscosso molto successo tra i giuovani. Finalmente riesco a fermarmi in un luogo per più di manondiciamocazzate, mi trasferisco in Toscana dove tutt’ora frequento il corso di Scienze Ambientali e Naturali presso l’Università degli Studi di Siena

 

Bio breve (anche detta BB)

Scrivo perché altrimenti mangio.

Poi mangio lo stesso.

Una volta facevo la rock star, poi ho smesso perché a scrivere poesie si rimorchia molto di più.

Canto fin da bambino, suono da quando ho scoperto i falò.

Il mio motto è “se non lo mangi tu, lo finisco io”.

Sono bello.

Puoi trovare le mie poesie qui, oppure su Instagram.

Manolo Zocco Quando scrivo / vado spesso / a capo.

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie