Manolo Zocco Quando scrivo / vado spesso / a capo.

ArchivioDicembre 2019

La gentilezza va baciata

L
La gentilezza va baciata
e tanto, la gentilezza.
Alla gentilezza devi dirle
«Scusa se ti bacio ma hai gli occhi gentili, gentilezza.»
E lei ti dirà
«Baciamoci pure, baciatore di gentileria.»
E tu le dirai
«Scusa gentilezza, giacché siamo bacianti, non è che tante volte vorresti un fidanzato?»
E lei ti dirà gentilmente e luminosamente di no.
E tu le dirai
«Almeno continuiamo a baciarci sotto questo lampione, gentilezza.»
E lei ti dirà
«Baciamoci.»

Ma lo sai, tu?

M
Ma lo sai, tu? 
lo sai tu quanto è che ho sperato
che i nostri nasi si nasassero? 
che i nostri baci si baciassero? 
che i nostri metatarsi si incrociassero?
che i nostri scontrini finissero nello stesso cestino? 
e i nostri vestiti nello stesso cestello?

io
lo so
io lo so quanto è che l'ho desiderato
che le tue guance sguanciassero con le mie
che le tue ciglia cigliassero con le mie
che le tue ginocchia accucchiaiassero le mie
che le tue etichette si incollassero 
ai miei vasetti
di marmellata 

Il ragazzo di fronte
su 'sto bus di vecchietti
ascolta messaggi di un'altra lingua
ma da i denti spalancati
e gli occhi limonosi 
è chiaro
il desiderio
di sguanciare le sue guance contro quelle di un'altra

O forse è la sua capa
che gli ha dato l'aumento

Lo so
a finali poetici
ho fatto di meglio.
Manolo Zocco Quando scrivo / vado spesso / a capo.

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie